Nuovo Governo, Senior Italia FederAnziani: Bene Conte su equità accesso a cure. Pronti a dare nostro contributo

“L’equità nell’accesso alle cure è da sempre al vertice delle richieste che, a nome dei 3,8 milioni di over 65 aderenti alla nostra federazione, rivolgiamo alle Istituzioni che governano la Sanita’ del nostro paese”, dichiara il Presidente Senior Italia FederAnziani Roberto Messina, “Per questo oggi ascoltiamo con vivo interesse le parole pronunciate dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in aula al Senato e il suo riferimento alla necessità di cambiare rotta, mettendo fine ai ripetuti tagli in sanità che in questi anni hanno messo a rischio la tutela della salute dei cittadini, in particolare dei più fragili, privilegiando spesso una logica ragionieristica rispetto alla necessaria equità nell’accesso alle cure”.

“Ben venga dunque”, prosegue Messina, “l’impegno a superare l’attuale divisione tra cittadini di serie A e serie B, a puntare sulla prevenzione e sul rafforzamento della medicina di territorio per una efficace presa in carico dei pazienti cronici, che sono prevalentemente anziani. Ci auguriamo di assistere a maggiori investimenti in prevenzione, nella diagnosi precoce delle tante patologie sommerse e nell’accesso ai farmaci innovativi. Rispetto a questi obiettivi e a tutte le priorità che riguardano il mondo dei senior, la nostra organizzazione è pronta a offrire il suo contributo nell’ottica della tutela dei cittadini, dell’ottimizzazione della spesa pubblica e del dialogo intergenerazionale, in quanto valori imprescindibili per il perseguimento del bene comune della nostra collettività”.

Annunci

Commenta per primo

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.