VITAMINA D LA GRANDE SCONOSCIUTA NELLA LOTTA CONTRO L’OSTEOPOROSI

Un cruciverba per verificare quanto ne sappiamo di osteoporosi, vitamina D e prevenzione. Dunque, giocando s’impara! E’ questo il tema dell’iniziativa “Cruciverba dell’osteoporosi. La vitamina D questa sconosciuta…” realizzata dalla LIOS (Lega Italiana Osteoporosi) in collaborazione di Poste Italiane. Si tratta di una campagna informativa rivolta a sensibilizzare medici e donne in menopausa sulla grande importanza della vitamina D nel trattamento dell’osteoporosi in un momento in cui molti studi hanno dimostrato che anche i farmaci più efficaci, senza il necessario supplemento della vitamina D, non riescono a garantire una protezione sufficiente dalle fratture. Proprio in questi giorni circa 100.000 donne di 70 anni residenti nei capoluoghi italiani e 10.000 medici di famiglia stanno ricevendo un opuscolo informativo che, al fine di stimolare la curiosità delle lettrici, presenta un cruciverba attraverso il quale è possibile imparare, divertendosi, qualcosa in più sull’osteoporosi.Giocando con il cruciverba è possibile scoprire il ruolo essenziale della vitamina D nel mantenere sane e forti le ossa delle donne soprattutto quando si è in menopausa, quando i processi di formazione dell’osso si sbilanciano e compare l’osteoporosi. Nell’opuscolo, la Lios ha inserito anche un breve test che permette una prima autovalutazione su una possibile carenza di vitamina D che potrebbe contribuire a un aumento del rischio di cadute e fratture: un modo per richiamare l’attenzione su un eventuale problema, la cui reale presenza può, però, essere stabilita solo da un medico.L’iniziativa nasce dalla necessità di informare le donne riguardo al ruolo essenziale della vitamina D nella cura e prevenzione dell’osteoporosi. Attualmente si calcola che la percentuale di donne italiane con livelli inadeguati raggiunga il 76%. Naturalmente soltanto il medico può essere in grado di consigliare la cura più adeguata per ciascun paziente, ma oggi la ricerca scientifica ha sviluppato nuove soluzioni proprio per chi soffre di osteoporosi ed ha anche una carenza di vitamina D in grado di garantire – in una sola compressa – la presenza del farmaco più efficace per la prevenzione delle fratture e, al tempo stesso, la giusta dose di vitamina D.

Annunci

Commenta per primo

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.