insonnia: il decalogo

le cosa da fare per prendere correttamente sonno

InsonniaInsonnia, i problemi collegati possono colpire a qualsiasi età e molto spesso per cause non chiarite. Sono sempre di più coloro che dichiarano di non dormire a sufficienza, di non riposare bene o di non riuscire ad addormentarsi. Le conseguenze della mancanza di riposo sono evidenti: borse sotto gli occhi, pelle poco luminosa, palpebre appesantite e afflosciate, ansia, irritabilità, nervosismo e stanchezza. Di frequente, però, alla base ci sono motivazioni di più difficile risoluzione. Anche l’avanzare dell’età spesso è associato alla difficoltà a dormire bene. I disturbi del sonno sono presumibilmente generati da anomalie dei nostri meccanismi che regolano il ritmo sonno-veglia.DECALOGO CONTRO L’INSONNIA

1) A cena, ma anche durante il giorno, scegliere cibi leggeri e cucinati in modo semplice. Alcuni alimenti hanno la capacità di favorire il relax e di indurre il sonno, perché contengono triptofano , una sostanza che rilassa in modo naturale. Il triptofano si trova nelle uova , nel pesce , nel latte , nello yogurt , nei legumi e nella frutta secca . E’ necessario assumere cibi ricchi di vitamina B6 , che favorisce l’assorbimento del triptofano come riso , orzo , carni bianche e banane . Vanno bene frutta , verdura e yogurt che contengono potassio , un minerale che regola la contrattilità muscolare e cardiaca. Una sua carenza può essere causa di insonnia.

2) Bere una tisana rilassante : tisane tipo camomilla , tiglio , verbena , fiori d’arancio , passiflora o valeriana possono, con il loro effetto rilassante, aiutare a calmarci.

3) No all’attività fisica pesante : optare per sport leggeri, preferibilmente il pomeriggio, evitare di lavorare dopo cena e leggere libri non troppo impegnativi.

4) Dormire in una stanza fresca : la temperatura ideale non dovrebbe superare i 18° C . Nei periodi caldi utilizzare il climatizzatore o le pale al soffitto.

5) Coricarsi sempre alla stessa ora . L’ ideale è intorno alle 22.30 orario che asseconda il normale ritmo di alternanza luce-buio. E’ a quest’ora che la temperatura del corpo si abbassa , che la pressione arteriosa cala e si avverte un piacevole torpore.

6) Eliminare gli alcolici e bevande eccitanti come tè, caffè e energy drink ricchi di caffeina. Sono sostanze eccitanti che vanno ridotte.

7) Evitare il fumo perché la nicotina ha un effetto antagonista nei confronti del sonno.

8) Non vedere la televisione : le immagini che scorrono in fretta stimolano la retina che è direttamente collegata all’ipotalamo la zona del cervello che regola il ritmo sonno veglia .

9)Alzarsi dal letto se non si riesce a prendere sonno : se dopo una mezz’oretta non ci siamo ancora addormentati allora è inutile stare a letto , meglio alzarsi e dedicarsi ad un’altra attività che possa rilassare la mente.

10) Provare delle tecniche di rilassamento : chiudere gli occhi, respirare profondamente per almeno venti volte e visualizzare mentalmente un immagine che ci tranquillizzi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*