IDROCARBURI CANCEROGENI NEI CAMPI DI CALCIO IN ERBA SINTETICA


Li chiamano Ipa, idrocarburi policiclici aromatici: sono sostanze cancerogene trovate nei materiali utilizzati per costruire campi di calcio in erba sintetica. Il prodotto utilizzato per questi nuovi terreni di gioco è costituito da copertoni di pneumatici riciclati mescolati a vari tipi di gomme sintetiche e no. Questa constatazione porta a dire, dopo il ritrovamento di queste sostanze cancerogene che 350 campi di calcio nel nostro paese sono a rischio di cancro..A rilevare la tossicità dei campi è stato l’Istituto superiore di Sanità il quale ha spedito i risultati dei documentati test di laboratorio alla procura di Roma. Le regioni italiane finite nel mirino degli accertamenti sono soprattutto sei:Lazio, Campania, Toscana, Molise, Lombardia, Piemonte .In alcuni campi di calcio invece degli IPA è stata constatata la presenza di toluene, un benzene, e di zinco, metallo pesante altamente tossico, in quantità superiori al livello consentito. Su tutto indaga una commissione interministeriale composta da 15 esperti dato mandato di attuare indagini ai carabinieri del nucleo antisofisticazioni. Occorreranno però ancora diversi mesi perché tanto per fare un esempio i produttori di erba sintetica sono almeno 10. Occorre quindi esaminare diversi campioni per documentare l’effetto inquinante.

Commenta per primo

Rispondi