CONTRO LA SCHIZOFRENIA ARRIVA IL PALIPERIDONE DELLA JANSSEN-CILAG


Un nuovo farmaco contro la schizofrenia. Janssen-Cilag International NV ha presentato all’agenzia europea di valutazione dei medicinali EMEA una richiesta di autorizzazione alla commercializzazione del paliperidone in compresse a rilascio prolungato, da assumere una volta al giorno per il trattamento della schizofrenia. Il paliperidone fa uso della tecnologia OROS, che rilascia il farmaco in circolo ad un ritmo costante nell’arco di 24 ore. Il nome commerciale del prodotto da commercializzare non è ancora stato scelto. “Il miglioramento della cura dei pazienti affetti da schizofrenia è un traguardo che i medici che combattono questa malattia si sforzano di raggiungere ogni giorno,” ha dichiarato il dott. Andreas Heinz, direttore del dipartimento di psichiatria del centro medico universitario Charite di Berlino. “La nostra speranza è che nuove alternative diventino disponibili per soddisfare i bisogni dei pazienti che soffrono di questa malattia complessa e debilitante.” La richiesta per il paliperidone è basata su un ampio programma globale di sviluppo clinico che ha coinvolto oltre 1600 pazienti in 23 Paesi. Richieste di autorizzazione agli enti normativi per il paliperidone sono state depositate negli Stati Uniti e altre analoghe sono allo studio in altre regioni del mondo. A livello mondiale si calcola che una persona su 100 sviluppi la schizofrenia, una delle forme più gravi di malattia mentale. Essa è contrassegnata da sintomi positivi (allucinazioni e deliri) e negativi (depressione, diminuzione dell’emotività e ricerca dell’isolamento dagli altri), come pure da una perdita di organizzazione del pensiero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*