Acido Azelaico contro la rosacea

farmaci

crema acido azelaicoUna molecola innovativa estratta dal comune olio d’oliva e scoperta all’istituto San Gallicano di Roma è da oltre vent’anni il trattamento di prima scelta e di assoluto valore per l’acne giovanile. Questo preparato è frutto della ricerca italiana che adesso è stata rivalutato da ricercatori statunitensi per il suo impiego anche contro la rosacea.“Dopo oltre 20 anni dalla scoperta delle proprietà dell’acido azelaico in campo medico – ci ha spiegato il Dr. Mauro Picardo, direttore scientifico dell’Istituto dermatologico San Gallicano – l’interesse per questa molecola non si è ancora esaurito: i risultati ottenuti in passato dalla ricerca italiana rappresentano le basi dalle quali partire per poter approfondire ed indagare ulteriormente, grazie alle nuove tecniche , le proprietà e le eventuali nuove applicazioni terapeutiche di questa importante molecola”. Le proprietà biologiche della molecola sono state studiate alla fine degli anni ’70 da un gruppo di ricerca italiano, di cui faceva parte anche il Dr. Mauro Picardo, guidato dalla Dr.ssa Marcella Porro Nazzaro dell’Istituto San Gallicano- ISG, scomparsa qualche anno fa per una improvvisa e grave malattia. La”Rosacea”, una dermatosi infiammatoria che compare dapprima occasionalmente con improvvisi rossori nelle aree centrali del viso, colpisce circa il 10% della popolazione in entrambi i sessi. Colpisce in forma evidente a partire dai 40 anni in poi, mentre già dall’età di 20 anni possono apparire i primi segnali di cooperose, soprattutto in donne con pelle chiara. Una nuova formulazione, sviluppata negli Stati Uniti, riporta la molecola in Italia per la cura della Rosacea e per futuri studi clinici. Due importanti pubblicazioni americane confermano che l’acido azelaico è estremamente efficace per il trattamento della rosacea. Le proprietà antibatteriche e antinfiammatorie della molecola, di origine naturale e la si può trovare anche nell’olio d’oliva, garantiscono risultati terapeutici con un aumento di efficacia intorno al 20% rispetto ad altri trattamenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*